35° Convegno internazionale di studi

Giovanni Jørgensen

e il francescanesimo

 

Assisi, 11-13 ottobre 2007

 

in occasione del cinquantesimo anniversario della morte (1956-2006)

 

 

Programma

Giovedì 11 ottobre

 Sala della Conciliazione (piazza del Comune)

            Ore       15.30    –  Saluti inaugurali

            Ore       16.00    –  Fabio Finotti (University of Pennsylvania), Le biografie letterarie di Francesco d’Assisi tra ’800 e ’900

            Ore       17.00    – Jørgen Stender Clausen (Università di Pisa): Giovanni Jørgensen poeta e letterato

            Ore       17.45    – Anna Scattigno (Università di Firenze): Giovanni Jørgensen: itinerario biografico-religioso

            Ore       18.30    – Discussione sulle relazioni Finotti, Stender, Scattigno

 

Venerdì 12 ottobre

Sala della Biblioteca di Chiesa Nuova, via S. Antonio

            Ore       9.00      –  Yvonne Maria Werner (University of Lund): Catholic Mission and Conversion in the Nordic Countries in the 19th and 20th Century

            Ore       9.45      –  Giovanni Cereti (Istituto di Studi ecumenici S. Bernardino, Venezia), Divisioni e ricerca dell’unità: dalla missione verso gli altri cristiani all’unionismo, all’ecumenismo.

            Ore        11.00   –  Frédéric Gugelot  (Université de Reims), Conversions d’écrivain et d’intellectuels au tournant du XIXe au XXe siècle en Europe occidentale

            Ore       12.00    – Discussione sulle relazioni Werner, Cereti, Fouilloux

 

            Ore       15.30    – Stefano Brufani (Università di Perugia), Il “San Francesco d’Assisi” di Giovanni Jørgensen

            Ore       16.15    –  Raimondo Michetti (Università Roma Tre), Giovanni Jørgensen scrittore di agiografia

             Ore       17.15    – Mario Sensi (Pontificia Università Lateranense, Roma), Il pellegrinaggio e le guide ai santuari francescani di Giovanni Jørgensen

            Ore       18.15    – Discussione sulle relazioni Brufani, Michetti, Sensi

            Ore       19.00    - Chiesa Nuova: Concerto dei Cantori di Assisi diretti dal M° p. Maurizio Verde

 

Sabato 13 ottobre

Sala della Biblioteca di Chiesa Nuova, via S. Antonio

            Ore       9.00      – Sandro Gentili (Università di Perugia), Le amicizie letterarie italiane di Giovanni Jørgensen

            Ore       9.45      – Teddy Petersen (Danish School of Journalism), Johannes Jørgensen as journalist, reporting from Italy

            Ore       10.45    – Caterina Zappia - Anna Selberg (Università di Perugia), Gli amici artisti-pittori di Giovanni Jørgensen

            Ore       11.30    –  Discussione sulle relazioni Gentili, Petersen, Zappia-Selberg

            Ore       12.00    – Grado G. Merlo (Università statale di Milano), Conclusioni

Rocca S. Angelo - Chiesa di S. Maria

            Ore       16.00   – Francesco Santucci (Accademia Properziana, Assisi), Giovanni Jørgensen, Assisi e la Società internazionale di Studi francescani

              Ore         17.00    – Luciano Bertazzo (Centro Studi Antoniani, Padova) presenta il volume A Rocca S. Angelo con Giovanni  Jørgensen, a cura di F. Santucci, Accademia Properziana del Subasio

 

 

 

Borse di studio

Per facilitare la partecipazione al Convegno di giovani studiosi, vengono messe a disposizione quindici borse di studio (vitto e alloggio). Le borse sono offerte da privati, associazioni ed enti vari. L'assegnazione delle borse avverrà sulla base di una graduatoria formata in riferimento ai titoli presentati, con giudizio insindacabile da parte del Comitato organizzatore del Convegno. Non saranno assegnate borse di studio a coloro che ne hanno usufruito per due anni consecutivi. Le domande (dati anagrafici, recapito postale, telefonico, e-mail) dovranno pervenire a mezzo posta prioritaria o raccomandata al seguente indirizzo: Società internazionale di Studi francescani - Comitato organizzatore del Convegno (c.p. 142, piazza del Comune 27, 06081 Assisi (PG) entro e non oltre il giorno 15 settembre 2007, corredate da una lettera di presentazione di un professore universitario o studioso qualificato, dal curriculum di studio e da qualunque titolo possa attestare l'interesse del richiedente al tema del Convegno.